Dr.Martino-Meoli-botulino-contro-le-rughe

Botulino contro le rughe: cos’è e come agisce?

Sapere cos’è e come agisce il Botulino contro le rughe è importante, se si sta valutando un trattamento anti età.

Il botulino estetico rientra tra i trattamenti di medicina estetica più richiesti per ringiovanire il volto e curare gli inestetismi della pelle legati ai segni del tempo.

Hai già sentito parlare delle “punturine di botulino”?

Oggi ci teniamo ad illustrare esattamente di cosa si tratta e come agisce il botulino contro le rughe.

Cos’è il Botulino?

Il Botulino in sé è una proteina neurotossica, prodotta in natura dal batterio Clostridium botulinum che se contamina gli alimenti diventa potenzialmente molto nocivo.

La medicina, già a partire dagli anni ‘80, è a conoscenza di questa sostanza e ne fa largo utilizzo nella cura di patologie che comportano spasmi incontrollati o strabismo. E, in tempi più recenti, a fronte di una collaudata esperienza e sicurezza, il botulino è stato introdotto in medicina estetica.

Quando parliamo di botulino contro le rughe però, bisogna specificare che si tratta di botulino estetico, una forma specifica di questa tossina.

Origine e usi del botulino estetico

Dalla tossina botulinica derivano diverse categorie, selezionate e divise in sette tipi. Attualmente, in ambito estetico si utilizza la tossina botulinica di tipo A, per attenuare in maniera visibile le marcate rughe d’espressione. Il botulino, se utilizzato da medici o chirurghi estetici competenti, dona risultati naturali e armonici. Si tratta dunque di un trattamento qualificato e sicuro.

L’errata convinzione, ad oggi ancora diffusa, che il botulino contro le rughe trasformi il volto in “maschera di plastica”, rientra tra i falsi miti in chirurgia estetica da sfatare.

Come agisce il botulino contro le rughe?

La tossina botulinica aiuta a ringiovanire il volto. Il botulino agisce contro le rughe inibendo il rilascio di un neurotrasmettitore chiamato acetilcolina. L’acetilcolina è infatti responsabile della contrattilità muscolare. Il botulino, iniettato attraverso sottili aghi, rilassa i muscoli e ne blocca temporaneamente le contrazioni.  Il risultato di un buon trattamento con botulino è una pelle del viso più distesa.

L’azione del botulino contro le rughe è mirata solo alle zone trattate, che di solito sono l’arcata sopraccigliare, la zona glabellare, la fronte, le rughe perioculari (zampe di gallina) o le rughe periorali (codice a barre).

Il trattamento estetico con botulino è temporaneo e può essere ripetuto anche più volte l’anno in uso sinergico con i filler di acido ialuronico.

L’effetto del botulino non è immediato: si manifesta dopo alcuni giorni rilassando il muscolo senza interferire con la mimica naturale del viso.

Sebbene le iniezioni di botulino contro le rughe rappresentino un trattamento veloce e sicuro, mai dimenticare l’importanza di affidarsi sempre ad un medico o chirurgo estetico competente.

Meglio diffidare in maniera categorica di punture fai da te o dei “botox party”, dove non sono presenti medici riconosciuti. Il botulino diventa pericoloso solo se effettuato in maniera scorretta e senza il supporto di professionisti.

 

Dr. med. Martino Meoli chirurgo plastico, ricostruttivo ed estetico Lugano

drmoeli-logo
×