Dr.Martino-Meoli-rinofiller

Rinofiller: migliorare l’estetica del naso senza chirurgia è possibile

Il rinofiller è il trattamento non chirurgico che permette di attenuare visibilmente i difetti del profilo, correggendo immediatamente nasi gibbosi o che tendono all’ingiù.

Si tratta di un trattamento di medicina estetico non invasivo, che non richiede bisturi ne decorso post operatorio, ma necessita comunque della competenza del professionista per essere svolto in sicurezza e con i risultati desiderati. Ecco perché rimane importante affidarsi al medico chirurgo giusto.

Migliorare l’estetica del naso e del profilo è un desiderio che a volte si trova a scontrarsi con il timore di un’operazione di chirurgia estetica: è in casi come questo che il rinofiller rappresenta una valida soluzione al problema.

In questo articolo troverai ciò che di importante c’è da sapere su come il rinofiller può migliorare l’estetica del naso senza chirurgia. Ecco le risposte dell’esperto alle domande più frequenti su questo trattamento di medicina estetica per il naso.

A cosa serve il rinofiller?

Il rinofiller, è una tecnica ambulatoriale di medicina estetica volta a eliminare piccoli difetti di un naso poco armonioso. Si effettua attraverso iniezioni di acido ialuronico, un materiale biologico che, posizionato nei punti critici, riesce a regolare volumi e proporzioni.

L’innovazione di questa procedura sta nel fatto che pur andando ad iniettare, quindi aggiungere il prodotto, il naso risulta più piccolo.

A chi è adatto il rinofiller?

La correzione non chirurgica degli inestetismi del naso è adatta ai pazienti che presentano:

  • Piccole asimmetrie
  • Traumi dorsali
  • Gibbo osteo-cartilagineo
  • Dismorfismi piramide nasale
  • Punta nasale poco proiettata verso l’alto

Tuttavia, teniamo sempre a ricordare l’importanza di un consulto personalizzato con il medico chirurgo per valutare l’idoneità di ogni caso al rinofiller ed i risultati ottenibili.

Quando il rinofiller può sostituire una rinoplastica?

Il rinofiller può rappresentare una valida alternativa alla rinoplastica per inestetismi di diversa entità.

Tuttavia la semplice medicina estetica al naso non può curare deviazioni del setto nasale o altre problematiche di natura funzionale, in quanto la sua efficacia rientra solo in campo estetico.

La chirurgia inoltre diventa insostituibile quando il naso è eccessivamente grande o presenta anomalie che compromettono la salute respiratoria del paziente.

In tutti gli altri casi, opportunamente selezionati dopo diagnosi clinica, il rinofiller rappresenta la scelta meno invasiva per migliorare l’estetica del naso con risultati istantanei.

Come avviene il trattamento di rinofiller

L’infiltrazione al naso di acido ialuronico si realizza previa anestesia topica, per evitare i possibili (seppur lievi) fastidi legati all’uso dell’ago.

Le zone dove viene iniettata la sostanza sono il dorso, la punta nasale e il nasion.

L’operazione viene pianificata e simulata con le dita per far comprendere al paziente lo spostamento dei volumi e vengono generalmente effettuate foto del pre e post trattamento per confrontare i risultati ottenuti con quanto concordato.

Il rinofiller è un trattamento sicuro?

Il rinofiller è una tecnica comprovata e sicura. Nonostante sia un trattamento veloce e che può essere eseguito in regime ambulatoriale necessita comunque di particolari accorgimenti. Il naso è una parte del viso delicata essendo molto vascolarizzata, per questo meglio diffidare di personale non sanitario e della chirurgia low-cost. Prendere questo intervento alla leggerezza potrebbe arrecare danni irrimediabili come la necrosi del tessuto cutaneo. Bisogna inoltre prestare attenzione al post trattamento seguendo i consigli del medico chirurgo, non esponendo la zona trattata alla luce solare, non andando in sauna o nel solarium.

Quanto durano gli effetti del rinofiller?

Nel rinofiller, come nella maggior parte dei trattamenti di medicina estetica, un buon risultato dipende, oltre che dalla bravura del medico, anche dal tipo di cute e dalle abitudini del paziente. Nel caso specifico, ad esempio, potrebbe incidere l’essere un fumatore o meno.

Ad ogni modo, l’acido ialuronico che viene iniettato per minimizzare i difetti al naso con la medicina estetica impiega circa sei a dodici mesi per riassorbirsi completamente. La durata del rinofiller però può essere prolungata ripetendo il trattamento in maniera regolare.

Una buona notizia è che, pur evitando o ritardando la ripetizione del trattamento, la forma del naso non ritornerà totalmente allo stato iniziale poiché il filler, pur essendo riassorbibile, accresce la formazione di collagene.

Migliorare l’estetica del profilo e correggere gli inestetismi del naso senza chirurgia è possibile, con il rinofiller. E i risultati ottenuti possono essere molto soddisfacenti, basta affidarsi sempre ad un professionista competente e attento.

Dr. med. Martino Meoli chirurgo plastico, ricostruttivo ed estetico Lugano

drmoeli-logo
×