Dr.Martino-Meoli-Facebook-lift-e-selfie-mania

Facebook lift e selfie-mania

A rivoluzionare il mondo della chirurgia plastica, oggi, non è solo il progresso scientifico ma anche il ruolo che i social network rivestono nella nostra vita. La selfie-mania è, infatti, un fenomeno sempre più dilagante all’interno della società attuale che ha avuto delle conseguenze anche in campo estetico, portando a sviluppare il fenomeno conosciuto come Facebook lift.

Selfie-mania: da scatto innocuo a minaccia dell’autostima?

L’ingombrante presenza dei social non ha cambiato solo il modo di comunicare ma anche quello di rapportarsi con gli altri e con il proprio corpo. Spesso, non è più l’immagine riflessa sullo specchio a non piacere ma quella che si vede pubblicata sulla bacheca di Facebook o di Instagram.

Le fotocamere degli smartphone, con le quali vengono scattate infiniti selfie, hanno una risoluzione tale da evidenziare i difetti fisici in maniera impetuosa. Occhiaie, rughe e imperfezioni risaltano subito all’occhio e non fanno che aumentare il desiderio di eliminarli e migliorare il proprio (foto)aspetto.

Facebook lift: di cosa si tratta?

Si chiama facebook lift ed è un fenomeno sociale sempre più diffuso.  Consiste nel ricorrere al chirurgo plastico ed estetico con interventi mirati a migliorare il proprio aspetto, soprattutto in foto.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, le richieste di interventi di chirurgia estetica in tale direzione, non provengono solo da pazienti over 40 infastiditi dai segni del tempo. La tendenza del facebook lift infatti dilaga soprattutto tra i giovani e giovanissimi, sempre più esasperati dal desiderio di apparire belli in foto sui tanto amati social network.

Insomma, possiamo affermare che i nuovi media e le loro logiche stanno trasformando profondamente i canoni estetici ed il concetto di bellezza. Questo porta sempre più persone a desiderare di sottoporsi ad un intervento per piacersi (e piacere) di più.

Sì, il ricorso al chirurgo plastico ed estetico può essere un valido aiuto per chi desidera liberarsi di un difetto che causa disagio e compromette il proprio benessere psico-fisico. Ma bisogna fare attenzione a non esagerare.

Usi e abusi della chirurgia estetica

Il ricorso alla chirurgia estetica può aiutare a migliorare la propria immagine, donando o restituendo autostima e sicurezza.

Va detto però che quello a cui stiamo assistendo è un cambiamento sociale e culturale da non sottovalutare. I fenomeni sociali della selfie-mania e del facebook lift potrebbero assumere una connotazione allarmante se non correttamente inquadrati e controllati.

In questo contesto l’esperto gioca un ruolo fondamentale nel far sì che il paziente ricorra alla chirurgia per il proprio “ben-essere”, senza cadere in eccessi inutili o in manie ossessive. Ecco perché è importante scegliere il chirurgo estetico giusto. 

Dr. med. Martino Meoli chirurgo plastico, ricostruttivo ed estetico Svizzera

drmoeli-logo
×